1^ DIVISIONE

24 maggio 2021

GARA 3 VOLLEY SOVICO-ALPHA VOLLEY CARNATE 3-1 (25/22;25/22;27/29;25/19)

VOLLEY SOVICO: Alice 5p., Arianna n.e., Chiara 25p., Debora 10p., Eleonora 6p., Flavia 2p., Giada (L1) 0p., Giulia 0p., Irene 6p., Elisabetta n.e., Sara 1p., Marta (L2) 0p.

Per il nostro team di 1° div. riprende oggi, venerdì 21 maggio, l’inseguimento per il primo posto del girone, l’unico utile al passaggio del turno. Al PalaGiuly affrontiamo la squadra dell’Alpha Volley, storica società di Carnate.

LA SQUADRA
Con il ritorno di Marta diventano 12 le giocatrici a disposizione dello staff tecnico: tutte presenti.

LA GARA
Starting six composto da Flavia-Debora, Eleonora-Chiara, Alice-Irene, Giada libero.

1° set: Carnate parte subito a gran velocità, costringendo il nostro team, che per caratteristiche e per… carta d’identità (!) è paragonabile ad un diesel, a “dare su alla manetta del gas”. La frenesia però non sempre paga e difatti le nostre avversarie commettono alcuni errori che ci tengono in corsa. Anche nella fase di battuta, tirata sempre a tutto braccio, se da una parte riescono a tenere costantemente sulle corde la nostra ricezione (chiuderemo con 8  aces subiti, a fronte di 10 battute vincenti cadute nel campo di Carnate), dall’altra porta anche a commettere degli errori, che alla fine saranno ben 23 contro i nostri 7. Il set è comunque avvincente e molto equilibrato. Dopo la metà prendiamo 3 punti di vantaggio (16-13), ma veniamo ripresi e superati nella parte finale (19-18 per Carnate). Sara entra per il servizio e trova l’ace della parità. Il set viene chiuso da un attacco di Eleonora: vinciamo 25-22 e, per la prima volta nel torneo, conduciamo 1-0!

2° set: è la degna prosecuzione di quanto visto fino ad ora. Gran ritmo, grandi difese, azioni lunghe, difficoltà a mettere il pallone a terra per la reattività dell’avversario, tutto molto bello! Anche stavolta prendiamo qualche punto di vantaggio ma, alla fine del set, ci presentiamo con un solo, misero punto di vantaggio (21-20), che viene azzerato dall’ace del 22 pari.  A questo punto ci affidiamo a S. Chiara che dapprima trova il cambio-palla (23-22), e poi, dopo essere stata bersagliata a lungo dal servizio avversario, si vendica con l’ace del 24-22. Spetta ad Irene l’onore di chiudere le danze, vinciamo anche il secondo set 25-22… e il nostro staff tecnico, ancora a digiuno nonostante l’ora, comincia a sentire il profumo della pizza.

3° set: dopo due set giocati a gran ritmo, il terzo set vive un momento di stanca, che dovrebbe favorire la nostra squadra, più…”esperta”. Carnate cerca di darci una mano sbagliando 4 battute quasi consecutivamente (10-8 per noi), ma non ne approfittiamo. Coach Damonti cambia la diagonale con Sara e Giulia per Flavia e Debora e comincia ad innervosirsi. Dopo aver preso due murate di fila senza copertura e un ace, il nostro coach sente che è il momento del time-out “motivazionale”. Purtroppo per lui i microfoni e le telecamere Rai sono piazzate dietro la nostra panchina e così il buon Luca è costretto ad esprimersi come…un lord inglese, sperando di ottenere comunque gli stessi risultati di quando usa termini un po' più “strong”. Rientra la diagonale titolare e andiamo a +5 (20-15). Tutto finito?...niente affatto! Con grande tenacia, Carnate rientra nel set (grazie anche a 3 nostri errori consecutivi in attacco), ci annulla una vagonata di match-point e si porta sul 24 pari. Finale al cardiopalma con Carnate che è più bravo di noi, chiude a proprio favore per 29-27 dopo 33 minuti di battaglia, riapre la serata… e fa slittare la pizza di almeno mezz’ora.  
4° set: ragazze non facciamo scherzi, evitiamo il quinto set per favore! altrimenti mi tocca passare tutto il sabato pomeriggio chiuso in casa, come ai tempi del lock-down, a scrivere l’articolo! E il set si apre con Marta che sostituisce Giada, autrice di una buona prestazione. Le ragazze, con piglio autoritario, prendono le redini del set e, nonostante Carnate non arretri di un passo, cominciano a far pesare la legge del PalaGiuly. Il nostro vantaggio si amplia fino a raggiungere i 5 punti nella parte finale del set (20-15). L’ultimo tentativo di rimonta porta Carnate a-3 (20-17) prima che la premiata ditta “EFFE-BARTE” salga in cattedra e con 3 punti consecutivi chiuda virtualmente i giochi (23-18). Alle 23.20, dopo due ore e cinque la serata si chiude con un pasticcio delle nostre avversarie e con il risultato finale di 25-19.

TOP SCORER della serata è Chiara con 25 punti, frutto di 5 battute vincenti e 20 palloni messi a terra su 50 attaccati (40%).

P.S. Per gli amanti delle statistiche: decima vittoria consecutiva in casa ed il PalaGiuly ha un record di inviolabilità che dura dal 18 ottobre 2019, e cioè da 581 giorni, pari a ore …..

Appuntamento per venerdì prossimo, gara esterna: andiamo a Bernareggio, posti limitati, per partecipare alla trasferta rivolgersi a Giuliana, buona settimana!

Altre Pagine

14 settembre 2021

ORARI ALLENAMENTI

 
13 settembre 2021

LUCI AL PALAGIULY

 
14 giugno 2021

GARA 6 POLISPORTIVA DIMICA POTENTER-VOLLEY SOVICO 3-0 (28/26;25/20;25/21)

 
A.S.D. VOLLEY SOVICO
Via Francesco Baracca 16
Sovico
20845
Tel: 347 5905433 Giuliana